Il ruolo antiossidante del fitocomplesso di canapa negli estratti a base di olio di Cannabis

Articolo disponibile on line.

È stato pubblicato sulla rivista Pharmaceuticals l’articolo che riporta i risultati della ricerca a cui Innovhub SSI ha partecipato con l’Università degli Studi di Milano (Dipartimenti di Scienze Farmaceutiche e di Scienze della salute) e la Farmacia Bandi.

Abstract

L'uso terapeutico degli estratti oleosi di Cannabis è in costante aumento. In Italia, tuttavia, sono pochi i metodi e le matrici con cui tali estratti possono essere preparati.

La ricerca alla base dell’articolo ha voluto valutare come i processi estrattivi previsti dai diversi metodi potrebbero influenzare la composizione chimica  e le proprietà organolettiche di due diverse matrici: oli di oliva e oli da trigliceridi a media catena - MCT, valutando sia la presenza di  infiorescenze essiccati dei fiori femminili di Cannabis che l’aggiunta di tocoferolo acetato come antiossidante.

Gli oli macerati sono stati preparati con quattro dei metodi consentiti dalla normativa italiana (Romano-Hazekamp, ​​Cannazza-Citti, SIFAP e Calvi) e sono stati determinati, mediante cromatografia liquida accoppiata ad un rivelatore a fotodiodi (HPLC-PDA), tocoferoli normali e ossidati, acidi grassi ossidati e coniugati e composti carbonilici volatili (CCV).

Secondo i nostri risultati, né i tocoferoli normali né quelli ossidati sono influenzati dall'aggiunta di antiossidanti o Cannabis, mentre lo stato di ossidazione (a seconda dei livelli di acidi grassi ossidati e coniugati) è spesso modificato dall’aggiunta di entrambi. Le concentrazioni di VCC, invece, non vengono mai modificate in modo significativo.

Questi risultati suggeriscono che l’uso di antiossidanti nelle preparazioni di oli macerati di Cannabis è inefficace, mentre  le infiorescenze dei fiori femminili potrebbero avere un ruolo protettivo nel mantenimento dello stato di ossidazione dell'olio.

L’articolo è disponibile in open access.

Grazie agli autori:

- Camillo Morano, Dip. Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
- Michele Dei Cas, Dip. Scienze della Salute, Università degli Studi di Milano
- Gabriella Roda, Dip. Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
- Adalberto Fabbriconi, Farmacia Bandi
- Eleonora Casagni, Dip. Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
- Marco Pallavicini, Dip. Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
- Cristiano Bolchi, Dip. Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
- Gloria Pallotti, Innovhub SSI
- Francesco Romaniello, Innovhub SSI
- Pierangela Rovellini, Innovhub SSI