Analisi LCA per i settori carta e tessile: un voucher per le PMI

Il bando della Camera di Commercio 

Per migliorare l’impronta ambientale delle MPMI dei settori carta, cartotecnica e tessile, la Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi, in collaborazione con Innovhub SSI, promuove l'applicazione dell’Analisi del ciclo di vita di prodotto (Life Cycle Assessment - LCA) attraverso la concessione di uno specifico contributo che ne abbatta il costo di esecuzione.

La misura è riservata alle micro, piccole e medie imprese aventi sede nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio a copertura del il 70% del costo di ciascun servizio di analisi LCA erogato, al netto dell’IVA, per un massimo di € 4.200. L'ammontare complessivo delle risorse finanziarie dedicate a questo intervento è pari a € 63.000.

Il bando ha aperto il 28 giugno e le domande per l'assegnazione dei voucher potranno essere presentate fino a esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre le ore 14:00 del 30 novembre 2021, esclusivamente tramite procedura telematica sul sito http://webtelemaco.infocamere.it.

Tutti i dettagli e la documentazione per la presentazione della domanda sono disponibili sul sito della Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi dedicata all'iniziativa. Vai alla pagina.

Il 29 luglio si è tenuto un webinar per illustrare l'iniziativa e le opportunità offerte da uno studio di LCA. Se non hai potuto seguirlo, è possibile rivedere il video dell'evento.

Webinar | 29 luglio

Programma

  • Le opportunità della camera di commercio a sostegno dell’economia circolare e della sostenibilità 
    Palmina Clemente, Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi
  • Cosa significa condurre uno studio LCA e quali opportunità offre all'azienda?
    Graziano Elegir, Innovhub SSI

 

La Life Cycle Assessment (LCA) è una metodologia analitica standardizzata che consente di registrare e quantificare l’impronta ambientale di un prodotto o di un servizio durante il suo intero ciclo di vita.

Costituisce oggi un prerequisito sempre più richiesto alle micro, piccole e medie imprese, soprattutto dei settori più esposti a convertirsi verso una maggiore sostenibilità ambientale, in quanto consente una misurazione scientifica dell’impatto ambientale di tutte o alcune delle loro principali attività.