Il Laboratorio Sostanze Grasse e Derivati  fornisce una gamma completa di servizi rivolta verso le industrie e gli utilizzatori di sostanze grasse intese nel senso più ampio del termine e che comprende gli impieghi alimentari, mangimistici, industriali ed energetici. La strumentazione del laboratorio risponde ai più moderni criteri di efficienza e sensibilità strumentale.

L'attività del Laboratorio viene realizzata attraverso:

  • Ricerca di base e applicata
  • Ricerca tecnologica con realizzazione di simulazioni di operazioni unitarie su scala di laboratorio
  • Attività analitica mediante l'uso di metodi normalizzati o messi a punto dal Laboratorio per le particolari esigenze dell'utente
  • Attività di consulenza su problemi analitici, tecnologici e normativi
  • Documentazione e preparazione di dossier tematici, da realizzare mediante ricerche bibliografiche mirate, utilizzando le risorse disponibili nella Biblioteca o attraverso sistemi informatizzati di ricerca bibliografica
  • Attività di alta formazione, che si realizza mediante l'organizzazione di corsi frontali o tecnico-pratici tailor made o mediante la frequenza presso le strutture del Laboratorio per corsi pratici su tematiche definite
  • Partecipazione a progetti di ricerca finanziati da soggetti privati, Regioni, Ministeri, Comunità Europea, etc.
  • Organizzazione di proficiency test sui metodi di analisi dell'olio di oliva
  • Partecipazione ai circuiti di correlazione interlaboratorio FOSFA (semi oleaginosi e oli di semi), COI (oli di oliva), UNICHIM (biodiesel), LGC (mangimi).

Il Laboratorio Sostanze Grasse e Derivati è organizzato su due settori che riguardano la qualità e la genuinità ed un settore di tecnologie olearie e oleochimiche.


Principali prodotti sottoposti ad analisi

  • Oli di Oliva (Extravergini, Vergini, Lampanti, Oliva, Sansa di Oliva)
  • Oli vegetali (soia, girasole, colza, mais, arachide, etc.)
  • Grassi vegetali (palma, palmisto, cocco, etc.)
  • Grassi animali (strutto, sego bovino, oli di pesce, grassi animali in genere)
  • Prodotti da forno
  • Dietetici
  • Semi, farine vegetali ed animali (pesce e carne)
  • Mangimi
  • Sottoprodotti dell'industria olearia (lecitine, paste saponose, acid oils, distillati di deodorazione, terre di decolorazione esauste)
  • Alimenti e formulati contenenti sostanze grasse (caffè, cioccolato, uova, latte, etc.)
  • Biodiesel (esteri metilici di acidi grassi), sostanze grasse ad uso energetico
  • Biolubrificanti a base estere
  • Gliceroli a diverso stadio di raffinazione e di diversa origine, poligliceroli
  • Semi oleaginosi e sostanze grasse non convenzionali


Analisi e Prove particolari

  • Prove analitiche previste dalle principali normative Nazionali ed Internazionali (CEE/CE, COI, FOSFA, ISO, EN, UNI, NGD, Codex Alimentarius)
  • Prove di valutazione organolettica dell'Olio di Oliva Extravergine (Panel Test)

 

Normazione

Esperti del Laboratorio sono membri delle seguenti Commissioni Normative:

  • Commissione dei Chimici del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI) per la valutazione dei metodi di analisi dell'Olio di Oliva
  • Commissione dei Chimici della Comunità Europea per la valutazione dei metodi di analisi dell'Olio di Oliva 
  • Commissione dei Capi Panel e degli Esperti di Analisi Sensoriale del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI)
  • Codex Alimentarius (sezione contaminanti e oli e grassi)
  • CEN TC 19/JWG - Biodiesel analytical methods
  • UNICHIM - Commissione Prodotti Petroliferi e affini - GdL Biodiesel 


Riconoscimenti e partecipazioni a circuiti interlaboratorio di analisi

  • ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento), in accordo con le prescrizioni della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 "Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura" (Certificato n. 137/1997).
  • COI (Consiglio Oleicolo Internazionale), dal 1998, per le analisi chimico-fisiche e organolettiche previste dalla norma internazionale per il commercio dell'olio di oliva.
  • MiPAF (Ministero Politiche Agricole e Forestali) (rinnovo autorizzazione D.M. 21/06/2013) Autorizzazione al rilascio di certificati di analisi nel settore oleicolo (oli di oliva vergini ed extravergini a D.O.P. o a I.G.P.) aventi valore ufficiale.
  • MiPAF (Ministero Politiche Agricole e Forestali) (Decreto 24 Febbraio 1994, aggiornato dal D.M. 16/12/2005 G.U. n. 304 31/12/05), il panel di assaggiatori è inserito nell'elenco dei Panel riconosciuti nonché incaricati dell'accertamento ufficiale delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini.
  • FOSFA International (Federation of Oils, Seeds and Fats Associations Limited) for Oilseed section (dal 2001), Oils and Fats section (dal 2003).
     


Contatti

LILIANA FOLEGATTI
Responsabile Laboratorio Sostanze Grasse e Derivati      

 

PIERANGELA ROVELLINI
Responsabile per il Settore Qualità/Genuinità (micronutrienti e sicurezza alimentare)
+39 02 706449779
pierangela.rovellini@mi.camcom.it

 

LILIANA FOLEGATTI
Responsabile per il Settore Qualità/Genuinità (componenti principali)
+39 02 70649772  
liliana.folegatti@mi.camcom.it

 

STEFANIA DE CESAREI
Responsabile Laboratorio Analisi Sensoriale
+39 02 706449780
stefania.decesarei@mi.camcom.it