Rispetto per l'ambiente e garananzia di qualità

 

 

Gli studi e le ricerche del laboratorio Ambiente di Innovhub-Stazioni sperimentali per l'Industria riguardano principalmente valutazioni ambientali e controlli delle emissioni legate a impianti alimentati a combustibili fossili e biocombustibili.

  

Controllo delle emissioni in atmosfera e Qualità dell'aria outdoor e indoor

L'attività del laboratorio prevede, mediante utilizzo di strumentazioni automatiche e/o campionamenti manuali, in accordo con la normativa vigente, il controllo delle emissioni gassose prodotte da attività industriali, conformemente a quanto previsto dalla normativa nazionale o regionale vigente o da specifiche autorizzazioni, principalmente:

  • Impianti termici civili e industriali;
  • Centrali termoelettriche;
  • Termovalorizzatori di rifiuti urbani o industriali;
  • Impianti a biomassa;
  • Acciaierie e fonderie, Cokerie;
  • Raffinerie;
  • Impianti chimici.

Gli interventi sono spesso finalizzati alla soluzione di problemi specifici, al collaudo di nuovi impianti o alla collaborazione per l'attività di controllo di altri enti pubblici, quali, ad esempio, le ARPA o le Province.

 

Vengono eseguite verifiche dell'indice di accuratezza relativa (IAR) e linearità su analizzatori in continuo utilizzati per il monitoraggio delle emissioni (SME) installati su grandi impianti, in accordo a quanto previsto dal DLgs 152/06  e/o dalla norma UNI EN 14181 (QAL2).

Vengono inoltre messe a punto metodologie originali di campionamento e analisi di inquinanti non convenzionali ed impiegate metodiche avanzate come ad esempio quelle per la determinazione del particolato condensabile mediante diluizione con l'ausilio di un sistema di campionamento realizzato negli USA secondo le specifiche EPA.

Le prove inerenti gli aspetti ambientali di controllo delle emissioni in atmosfera, molte delle quali (sia per il campionamento mediante analizzatori automatici continui, sia per i campionamenti manuali) in qualità secondo un Sistema Qualità accreditato da Accredia conformemente alla norma UNI EN ISO/IEC 17025:2005, sono consultabili sulla pagina dedicata.

Viene effettuato il monitoraggio della qualità dell'aria sia in ambienti confinati, tipicamente gli ambienti di lavoro, sia esterni: grazie all'utilizzo di una cabina per il rilevamento della qualità dell'aria(dotata di analizzatori automatici per i macroinquinanti atmosferici, campionatori di particolato - dalla frazione PM10, 2,5, 1 al nanoparticolato - e sensori meteo e di direzione e velocità del vento) è possibile valutare la qualità dell'aria in aree urbane e extraurbane o ante e post operam per gli impianti che emettono a vario titolo inquinanti in atmosfera.

 

Servizi ad aziende e impianti

Oltre all'attività di analisi e monitoraggio ambientale, i servizi di consulenza che il laboratorio può offrire riguardano in particolar modo:

  • per impianti soggetti a normativa IPPC, stesura delle domande di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) sia per nuovi insediamenti, sia per il rinnovo di esistenti autorizzazioni;
  • consulenze puntuali su problematiche ambientali relative alle emissioni o allo stoccaggio e al trattamento di materie prime seconde utilizzate in impianti di combustione (cementifici, inceneritori, centrali termoelettriche, piccoli impianti di combustione inseriti in processi produttivi di vario tipo) o valutazioni a livello legislativo della possibilità di utilizzare una materia prima seconda o sottoprodotti/scarti di lavorazione come combustibile in impianti dedicati;
  • supporto alle Autorità Competenti per la conduzione delle istruttorie per il rilascio/rinnovo delle Autorizzazioni ambientali (AIA o AUA).

 

Per contatti e maggiori informazioni visitare la pagina dedicata al laboratorio.