PUNTO IMPRESA DIGITALE – IL NUOVO SERVIZIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO PER LE IMPRESE CHE VOGLIONO ADOTTARE SOLUZIONI 4.0

L'espressione Industria 4.0 è collegata alla cosiddetta "quarta rivoluzione industriale": resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, questa nuova rivoluzione industriale si associa ad un impiego sempre più pervasivo di dati ed informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati e connessi (internet of things and machines).

L'Italia ha recentemente sviluppato un "Piano nazionale Impresa 4.0 2017-2020" che comprende un insieme di misure organiche e complementari in grado di supportare le imprese che vogliono acquisire competitività, tramite la digitalizzazione dei processi produttivi, la valorizzazione della produttività dei lavoratori, la formazione di competenze adeguate per lo sviluppo di nuovi prodotti e processi.  

All'interno del Piano Impresa 4.0 è prevista la creazione di una rete di soggetti che possano interfacciarsi con le imprese in maniera diretta e concreta, erogando servizi e assistenza per l'adozione di soluzioni 4.0. All'interno di questo network, un ruolo di rilievo è rappresentato dai Punti Impresa Digitale (PID) allestiti presso le sedi delle Camere di Commercio al fine di operare come una «rete di prossimità» verso le imprese del territorio.

Il PID della CCIAA Metropolitana di Milano – Monza e Brianza - Lodi opera come «one stop shop» a cui le imprese del territorio possono accedere per ricevere informazioni sulle opportunità offerte dal Piano Impresa 4.0, una analisi sui propri bisogni di innovazione per competitività e crescita (assessment di base), assistenza sulle soluzioni più adatte ai propri bisogni e indicazioni sugli esperti idonei a fornire il supporto richiesto, indicazioni su linee di finanziamento ed investimenti per la creazione e lo sviluppo di servizi e prodotti I 4.0, un accompagnamento nella individuazione di partner commerciali, scientifici e tecnologici; indicazioni e orientamento verso gli altri partner della rete nazionale, i Digital Innovation Hub e i Competence Centre 4.0.

Tra le attività del PID vi è quella di sostenere iniziative di digitalizzazione 4.0 implementate dalle aziende sul territorio: per questo motivo il PID della Camera di Commercio metropolitana è anche promotore del bando "Voucher Digitali 4.0" con un budget complessivo di 2.5 Milioni di Euro, il cui obiettivo è quello di sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti qualificati nel campo dell'utilizzo delle tecnologie 4.0 attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo. Il voucher consentirà di co-finanziare attività di formazione e consulenza sull'uso delle tecnologie di industria 4.0 in tutti i settori economici, per un valore non superiore a 5.000 €.  

Per dettagli sul bando:  http://www.milomb.camcom.it/bando-voucher-digitali-i4.0-2017

Per informazioni sui servizi del PID: http://www.milomb.camcom.it/punto-impresa-digitale